Commesso fotografo / Ritratti in prima persona

Ho poggiato i piedi e le mani, i cavalletti e le luci, le idee, su un cemento rugoso, come un volto solcato dal tempo, dal caldo, dalla polvere.
Ho cominciato a ri-trarmi (perché ogni ritratto è un autoritratto) da lì, negli sguardi conosciuti e poi in quelli ancora da conoscere, da immaginare, di chi, da lì, nei mesi, negli anni e nei secoli era passato, poggiando i filati e i tessuti, le casse di legno, i pensieri, su quello stesso pavimento.
Ho cercato gesti e segni nei corpi e nei visi degli artisti e dei designer in questa prospettiva.

Commesso fotografo logo Commesso fotografo
Tutti i diritti riservati.
All rights reserved.
www.commessofotografo.com
info@commessofotografo.com